7 piante aromatiche perfette per il balcone

Piante aromatiche

Sei un amante della buona cucina? Hai il pollice verde e ti piacerebbe abbellire casa in modo semplice ed efficace? Allora in questo articolo troverai un consiglio su misura per te: quali sono le 7 piante aromatiche perfette per essere coltivate su balcone o terrazzo.

 

Piante aromatiche

Due foglioline di questo e un ramoscello di quello regaleranno un piacere particolare ai momenti da tavola…

Le erbe aromatiche non sono solo facili da coltivare e fantastiche per dare colore e profumo agli ambienti di casa, sono anche fondamentali in cucina per dare gusto e sapore a tutte le nostre pietanze. Queste piante, perfette per dare inizio a un mini orto da balcone e ingredienti salutari per i nostri piatti, richiederanno poco spazio e poche attenzioni e ti restituiranno tantissime soddisfazioni.

Ecco le 7 varietà che ti suggeriamo di avere sempre a portata di mano:

Basilico

Il suo aroma unico e piacevole insaporisce e valorizza moltissimi piatti della cucina mediterranea. Il basilico è una fra le piante aromatiche più conosciute ed è perfetto per essere coltivato in un vaso sul balcone. Le sue foglie dal profumo inconfondibile devono essere consumate fresche, appena colte e sminuzzate. È un ottimo rimedio naturale per i disturbi legati alla digestione, ha proprietà antisettiche e antispasmodiche ed è miracoloso contro le zanzare. Ama la luce del sole ma soffre molto il caldo forte e il gelo. Ricordati di collocarlo in un luogo soleggiato e di innaffiarlo la mattina presto.

Rosmarino

Un cespuglietto che merita un posto d’onore tra le aromatiche: il rosmarino. Questa pianta perenne, tra le più profumate e resistenti, si adatta bene a ogni condizione, non richiede particolari cure ed è ricca di oli essenziali che vengono utilizzati sia in medicina sia in aromaterapia. Aiuta la digestione, stimola l’appetito, calma la tosse e rende ogni piatto più gustoso. Va collocato nella zona più soleggiata del balcone e necessita di poca acqua. Ricordati di potarlo frequentemente perché questa pianta ha la tendenza a crescere molto in altezza.

Prezzemolo

Il prezzemolo, ricco di vitamine e di sali minerali, è una pianta aromatica molto utilizzata per dare sapore o come guarnizione soprattutto per piatti a base di pesce. Questa pianta ama la penombra e richiede un terriccio umido, perciò innaffiala spesso e posizionala possibilmente dietro al muro del tuo balcone. Se consumato crudo (la cottura deteriora le foglie) il prezzemolo ha proprietà diuretiche, antiossidanti, antitumorali e regola la pressione.

Maggiorana

Foglie vellutate dal profumo intenso e dal gusto delicato. La maggiorana è una pianta aromatica molto rustica spesso utilizzata per la preparazione di sughi, impasti di pane, insaccati, dolci e formaggi. Quest’erba possiede molte proprietà benefiche e per questo è molto utilizzata anche nella medicina tradizionale. Si adatta facilmente a ogni clima o terreno ed è quindi una pianta molto semplice da coltivare anche in balcone.

Origano

La pianta che forse più rappresenta la cucina mediterranea, senza la quale pizze e focacce, ma anche i semplicissimi pomodori, non avrebbero il sapore al quale siamo abituati. L’origano, considerato come piccolo arbusto, è usato negli alimenti sia a secco, sia in polvere che fresco. Caratteristica della macchia mediterranea, questa pianta cresce in climi caldi e su terreni rocciosi, per cui, alle sue foglie verdi e dorate, non servirà grande cura per crescere anche sul tuo terrazzo. L’olio essenziale racchiuso nei piccoli fiori bianchi dell’origano contiene sostanze fortemente aromatiche e benefiche, in grado di dare un gusto speciale a ciò che cuciniamo migliorando la digestione, liberando le vie respiratorie ed esercitando una leggera azione disinfettante. Questa pianta odia i ristagni d’acqua per cui scegli, come per tutte le aromatiche, un vaso in terracotta che aiuti il terreno a non restare umido.

Salvia

Ecco la “regina delle piante aromatiche”, la salvia. Questa pianta, che necessita di abbondante acqua ma teme molto i ristagni idrici, può essere coltivata senza alcun problema in vasi di piccole e medie dimensioni. Ama molto il calore e l’esposizione al sole ed è perfetta come spezia per la cottura di carni grasse o sotto forma di tisane e infusi, nei quali esprime tutti i suoi effetti positivi per la cura del corpo (potere antinfiammatorio, cicatrizzante, digestivo, battericida).

Timo

Il timo è una piccola e profumata pianta aromatica perfetta per dare sapore a piatti di carne e pesce, zuppe e minestre e, in abbinamento con i legumi, contribuisce a renderli più digeribili. Per coltivarla su balcone o terrazzo dovrai solo tenere in considerazione un paio di elementi: utilizza un vaso di terracotta, un terreno di tipo misto e non darle troppa acqua. I suoi fiorellini bianchi e lilla dal profumo intenso non solo decoreranno il tuo poggiolo e insaporiranno i tuoi piatti, ma, se parte di una tisana, avranno un effetto balsamico per prevenire bronchiti e tosse, antisettico, diuretico e di stimolazione per l’apparato gastrico.

 

Non vedi l’ora di creare il tuo piccolo angolo coltivato sul balcone? Passa a trovarci, ti daremo tutte le dritte di cui avrai bisogno per avere sempre un orto/balcone rigoglioso e ricco di frutti.

Lascia un commento